Home Chi siamo

 

E' stata fondata il 30 aprile 2011, si chiama AIGESFOS(Associazione Italiana per la Gestione dello Stress nelle Forze dell’Ordine e del Soccorso) e il suo motto è “Homo homini spes”.


E' un’associazione senza scopi di lucro ed ha per finalità la promozione di una moderna cultura del benessere degli appartenenti alle Forze di Polizia e del Soccorso a competenza nazionale e locale, oltre che dei volontari operanti nell'ambito del soccorso pubblico, centrata sulla prevenzione e gestione attiva, individuale e collettiva, dello stress correlato ai servizi di polizia e di soccorso nelle varie forme in cui esso può manifestarsi, oltre che sul riconoscimento, sociale e giuridico, del tributo di danno alla persona che lo svolgimento dei compiti istituzionali può comportare per queste particolari categorie di lavoratori e dipendenti pubblici, a causa degli effetti negativi di ordine bio-psico-sociale conseguenti ai rischi per l’incolumità fisica, ed ai vari e gravosi fattori stressanti a cui sono quotidianamente esposti, mediante:

 

- La promozione di studi e ricerche sullo stress correlato ai servizi di polizia e di soccorso a carattere interdisciplinare - fra cui, a titolo non esaustivo: medicina clinica, medicina diagnostica di laboratorio e per immagine, medicina psicosomatica, medicina legale, medicina del lavoro, medicina dello sport, psichiatria, biologia, farmacologia, scienze del comportamento, psicologia della salute, psicologia clinica, psicologia del lavoro e delle organizzazioni, psicologia dell’emergenza, psicoterapia, psicotraumatologia, psicodiagnostica, criminologia, sociologia, scienze della formazione, diritto penale, diritto civile, diritto amministrativo, diritto di polizia - con finalità applicative, oltre quella di rappresentare uno stimolo costante ed un riferimento autorevole per l’adozione da parte delle Amministrazioni delle varie Forze di Polizia e del Soccorso, oltre che del Legislatore, dei provvedimenti di rispettiva competenza diretti a conoscere, prevenire, gestire, ridurre, eliminare, riconoscere sotto il profilo giuridico ed amministrativo, compensare, gli effetti dannosi conseguenti ai fattori stressanti presenti negli ambienti e nei contesti di lavoro specifici di queste particolari categorie di lavoratori e dipendenti pubblici;

 

- La realizzazione di iniziative culturali e campagne di informazione per diffondere tra gli appartenenti alle varie Forze di Polizia e del Soccorso, oltre che fra i volontari operanti nell’ambito del soccorso pubblico, i loro familiari ed amici, privati cittadini, Istituzioni ed Enti interessati, una approfondita ed aggiornata conoscenza sull’ampia e complessa tematica dello stress correlato ai servizi di polizia e di soccorso;

- L’organizzazione di corsi di formazione rivolti agli appartenenti alle varie Forze di Polizia e del Soccorso, oltre che ai volontari operanti nell’ambito del soccorso pubblico, ed ai loro familiari, per apprendere ed applicare idonee strategie individuali e di gruppo per prevenire ed affrontare gli effetti negativi dello stress correlato ai servizi di polizia e di soccorso;

- Lo sviluppo di attività divulgative e formative per promuovere la diffusione della cultura dell’auto-mutuo-aiuto nelle Forze di Polizia e del Soccorso, con la finalità di rendere i loro appartenenti, oltre che i volontari operanti nell’ambito del soccorso pubblico, attivamente protagonisti, anche in reciproca collaborazione con i professionisti della salute mentale ed altri esperti, nella realizzazione di attività a sostegno dei colleghi in difficoltà a causa degli effetti dello stress conseguente allo svolgimento dei loro compiti istituzionali;

- La promozione di studi e ricerche finalizzati ad introdurre scientificamente ed operativamente la tematica dello stress come fondamentale elemento per orientare la selezione,la formazione di base e di secondo livello, l’addestramento iniziale e successivo, di queste particolari categorie di lavoratori e dipendenti pubblici;

- La realizzazione di attività di tipo divulgativo, informativo e formativo in materia di cultura della salute degli appartenenti alle Forze di Polizia e del Soccorso, oltre che dei volontari operanti nell’ambito del soccorso pubblico, quali a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: pubblicazioni, convegni, conferenze, dibattiti, manifestazioni culturali, campagne di sensibilizzazione, seminari, corsi di formazione.

Per il miglior raggiungimento dei suoi scopi sociali, l'AIGESFOS si prefigge, tra l'altro, promuovere varie attività:

- attività culturali: convegni, conferenze, dibattiti, seminari, lezioni, dimostrazioni, manifestazioni;

- attività di informazione, istruzione e formazione: corsi di informazione, di istruzione, di formazione e di aggiornamento teorico-pratico per appartenenti ed ex-appartenenti alle varie Forze di Polizia e del Soccorso, e per i loro familiari, oltre che per i volontari ed ex volontari operanti nell’ambito del soccorso pubblico, e per i loro familiari;

- attività editoriale: pubblicazioni di riviste e libri, di atti di convegni e di seminari, nonché degli studi e delle ricerche promosse o realizzate dall’Associazione, sia in forma cartacea che elettronica.

 

Sono soci fondatori: Santi Allegra, Giorgio Bisanti, Francesco Borrelli, Luca Chiariotti, Fabrizio Ciprani, Gerardo Doti, Ilaria Guidi, Stefano Iapichino, Silvia La Selva, Felix B. Lecce, Luigi Lucchetti, Marco Luna, Giovanni Nicoletti, Cristina Pagliarosi, Loris Pessina, Mario Spaziani, Mario Trovato e Ugo Ungaro.

 

I suddetti soci fondatori, in sede di atto costitutivo, hanno nominato: Luigi Lucchetti, Presidente dell’Associazione e del Consiglio Direttivo; Felix B. Lecce, Vice Presidente dell’Associazione e del Consiglio Direttivo; Giovanni Nicoletti, Segretario e Tesoriere, Silvia La Selva e Loris Pessina, Consiglieri.

 

Fissato per 21/5/2011 il primo Consiglio Direttivo per deliberare le linee programmatiche della nostra Associazione.

 

 


La nostra Help-Line

Banner

AIGESFOS su facebook

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com